ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

L’estate 2017 ha già un “tormentone”?

10 Giugno 2017
645 Visualizzazioni

Tiziano Ferro con “Lento / Veloce”, Francesco Gabbani con “Tra le granite e le granate”, J-Az & Fedex con “Senza pagare”, Fabri Fibra & Thegiornalisti con “Pamplona”: sono questi i 4 potenziali tormentoni italiani dell’estate 2017. O per lo meno, lo sono secondo le playlist delle radio.

A rilevarlo è il sito Earone, a ormai pochi giorni dall’inizio ufficiale dell’estate. Ma all’appello mancano ancora brani di uscita più recente, quali “Volare” dell’inedita accoppiata Fabio Rovazzi – Gianni Morandi, già cliccatissimo dagli utenti del web.

E proprio a proposito di web, selezionando le chart di Spotify si notano divergenze interessanti rispetto alla programmazione radiofonica. Dopo J-Ax / Fedez e Rovazzi / Morandi, il terzo brano più cliccato è “Ricchi dentro” di Ghali, rapper italiano molto amato dai più giovani, ma ancora in parte escluso dalle playlist radiofoniche, presente nella stessa chart con diversi altri pezzi.

I suoi testi non hanno nulla a che fare con lo standard del tormentone estivo, ma potrebbe essere lui la sorpresa dell’anno?

Potrebbero interessarti

Tommy Vee neo-direttore di Stereocittà
News
411 visualizzazioni
News
411 visualizzazioni

Tommy Vee neo-direttore di Stereocittà

Nicola Franceschini - 23 Marzo 2019

"Oggi inizia questa nuova esperienza, sono ufficialmente il nuovo direttore di Stereocittà. La nuova programmazione dal 1° Aprile". A scriverlo,…

Elio e le Storie Tese: arriva Radio EelST
News
490 visualizzazioni
News
490 visualizzazioni

Elio e le Storie Tese: arriva Radio EelST

Nicola Franceschini - 23 Marzo 2019

Si chiama Radio EelST e andrà in onda ogni lunedì da aprile. Sono gli Elio e le Storie Tese ad…

E’ Ligabue il più trasmesso in radio
News
216 visualizzazioni
News
216 visualizzazioni

E’ Ligabue il più trasmesso in radio

Nicola Franceschini - 22 Marzo 2019

E' Ligabue con "Certe donne brillano" il brano più trasmesso in radio negli ultimi sette giorni. A confermarlo, sono i…